Metodologia di attribuzione del Rating Brain

Il processo di attribuzione del Rating Brain  è strutturato e segue un rigoroso percorso di attività codificato all’interno del sistema BREVO, la piattaforma tecnologica sviluppata dalla Joint Venture con Metoda.

Le macro fasi in cui compone il processo sono:

1) Acquisizione dei dati e calcolo del RAP (Rating Automatico Provvisorio)

2) Proposta di Rating da parte del Settore Analisi Brain

3) Delibera del Rating da parte del Comitato Rating Brain e successiva Pubblicazione del dossier Rating

4) Verifica periodica di tutti gli elementi di analisi e relativo aggiornamento del Rating

Tutte le attività di attribuzione ed emissione sono tracciate e, in ogni fase, è garantita indipendenza, oggettività e trasparenza delle analisi e valutazioni.

Le fonti informative che alimentano il Rating Brain sono rigorose, certificate, oggettive ed attendibili (CRBI, INFOCAMERE, CRIF, ASSILEA, CAI). Sulla base dei dati raccolti, l’algoritmo del modello quantitativo elaborato dalla Joint Venture con Metoda restituisce il RAP (il Rating Automatico Provvisorio). Il Settore Analisi, in proposta Rating, può accettare il  o discostarsi dal RAP (motivando adeguatamente l’eventuale override del Rating), assicurando che non vadano trascurati i tratti industriali e le peculiarità imprenditoriali delle realtà oggetto di valutazione

Quindi, Il Comitato Rating approva la proposta Rating e rende pubblicabile il Dossier Rating.

Il Rating Brain è TRASPARENTE: è sempre assicurata la possibilità di individuare, chiaramente ed in modo semplice, le principali criticità che condizionano l’attribuzione della classe di rating.

Questa caratteristica, e cioè, la facoltà data al soggetto valutato di comprendere appieno e senza riserve quali sono, per il mondo finanziario, le reali e più importanti discriminanti nella valutazione sulla propria affidabilità creditizia, rende il Rating Brain un vero e proprio  STRUMENTO DI CONTROLLO e monitoraggio della gestione finanziaria aziendale.

Il Rating Brain, infatti, è la sintesi di quattro score:

1) Score “Bilanci ed informazioni contabili” (Fonti: INFOCAMERE, dati contabili ufficiali)

2) Score “Segnalazioni e comportamenti creditizi” (Fonti: CRBI, CRIF, ASSILEA)

3) Score “Profilo societario e corporate reputation” (Fonti: INFOCAMERE, CRIF, CAI, CCIAA, Tribunali, Uffici di Pubblicita immobiliare)

4) Score “Dati di settore” (Fonti: INFOCAMERE, DATABANK)

 

Seminario Confidustria Salerno - 3 ottobre 2017
Informati
Convegno Confindustria Perugia - 15 settembre 2017
Informati
fintech
Scopri qual è la visione di Brain sull'evoluzione del Corporate Finance!
Informati
Due start up al servizio della finanza delle imprese
Informati
Le soluzioni finanziarie a portata di click!
Informati
Giro di vite sulle banche che saranno costrette a fare i conti con paletti stringenti nel calcolo delle competenze
Informati
Joint Venture Metoda
Siglata la JOINT VENTURE tra "Brain Società di Consulenza Finanziaria srl" e "Metoda Finance srl"
Informati
Il 24.02.12, nella sede di Metoda, il Dott. Nicola Occhinegro ha tenuto un workshop sull'advisoring finanziario
Informati
Brain Banking Intelligence. Scopri chi siamo e cosa possiamo fare per te!
Informati
Il nostro servizio di business intelligence dedicato al controllo e governo della finanza aziendale.
Informati