BREVO (Banking Relationship EVOluto)

B.R.EVO. è la denominazione della piattaforma tecnologica sviluppata congiuntamente da Metoda e Brain ideata per la raccolta, elaborazione e rappresentazione delle informazioni di natura finanziaria e finalizzata a fornire, alle imprese ed agli intermediari finanziari, innovative soluzioni di business intelligence per l’area finanza.

 

Il quadro di riferimento

In Italia, il settore finanziario ha subito e sta subendo profonde trasformazioni nel corso degli ultimi anni  sia per effetto della crisi finanziaria globale sia per le conseguente riforme normative.

Queste profonde trasformazioni porteranno ad una drastica riduzione del numero degli addetti ai lavori e dei consulenti finanziari, ma soprattutto ad una completa rivisitazione del loro ruolo e del rapporto con gli istituti di credito. D’altra parte, la crisi ha reso ancora più importante e delicata la funzione finanziaria all’interno delle aziende ed il rapporto che queste instaurano con il sistema bancario, valorizzando ed impreziosendo il lavoro svolto dagli esperti della materia.

L’elevata competitività generata dalle citate trasformazioni e turbolenze richiede alle imprese, infatti, di essere in grado di misurare e monitorare costantemente da un lato la propria capacità competitiva e dall’altro l’adeguatezza delle proposte ed offerte dei propri partner bancari.

 

Tuttavia, le attuali soluzioni software e tecnologiche offerte dal mercato consentono valutazioni ancora di tipo:

–      Statico

–      Soggettivo

–      Separato e parziale

–      Richiedono lavoro di data entry e sono per lo più soluzioni software e non servizi “chiavi in mano“

Le valutazioni sono statiche perché riflettono la situazione dell’azienda che viene fotografata solo al momento dell’analisi dei dati ad esempio attraverso la valutazione del Bilancio Consolidato o del conto corrente bancario. L’assenza di monitoraggio continuo e di verifica periodica dell’andamento aziendale fa perdere di efficacia allo strumento che se non aggiornato può essere addirittura fuorviante.

Le valutazioni sono soggettive (almeno per quanto riguarda la capacità competitiva) perché tengono conto di giudizi personali del valutatore e non possono essere confrontate con altre valutazioni né possono essere prese in considerazione dalla comunità finanziaria che non conosce o non si fida dal soggetto valutatore.

Le valutazioni finanziarie sono separate e parziali: non  viene presentata una situazione complessiva ma soprattutto le basi dati su cui si fondano non sono complete ma parziali: ad esempio non ha senso (o può addirittura essere controproducente) valutare un’impresa sui soli dati di bilancio senza considerare le segnalazioni degli enti creditizi, gli eventi pregiudizievoli, oppure ancora senza considerare le prospettive del settore di appartenenza, e così via. Così pure non ha senso valutare un solo conto corrente o i conti di una sola banca senza metterli a confronto con i conti, omogenei per tipologia, di tutti gli altri istituti affidanti

Tutte le soluzioni offerte dai concorrenti si configurano come “software da installare” e/o comunque programmi da utilizzare presupponendo che il cliente debba in ogni caso inserire i dati di input il che significa fargli assumere il costo ma soprattutto il rischio di errore del dato in ingresso.

Allo stato, pertanto, nel nostro Paese, nessun’altra soluzione tecnologica all’infuori di BREVO presenta le caratteristiche di dinamicità, oggettività e completezza richieste dal mutato e più esigente quadro competitivo.

 

Gli elementi innovativi di BREVO

La  piattaforma IT Brevo consente di effettuare la valutazione dinamica, oggettiva, completa e “chiavi in mano” della capacità competitiva delle aziende e dei costi bancari.

Gli elementi innovativi della soluzione risiedono nel:

–      La visione Integrale: tutti gli aspetti della finanza d’azienda sono monitorati e gestiti attraverso la raccolta,  l’elaborazione e la rappresentazione delle informazioni finanziarie d’impresa: dall’attribuzione del rating all’analisi dei costi banche, dal controllo delle banche dati pubbliche e private alla verifica delle opportunità nel mondo della finanza agevolata e del mercato dei capitali;

–      Monitoraggio Continuo: costantemente aggiornato grazie all’automazione ed integrazione dei sistemi di raccolta delle informazioni e sempre fruibile dal web da parte del decisore aziendale e del suo responsabile finanziario;

–      Servizio Evoluto: le migliori tecnologie unite alle migliori conoscenze e competenze economico-finanziarie finalmente fruibili anche dalle PMI italiane.

 

Giro di vite sulle banche che saranno costrette a fare i conti con paletti stringenti nel calcolo delle competenze
Informati
Joint Venture Metoda
Siglata la JOINT VENTURE tra "Brain Società di Consulenza Finanziaria srl" e "Metoda Finance srl"
Informati
Il 24.02.12, nella sede di Metoda, il Dott. Nicola Occhinegro ha tenuto un workshop sull'advisoring finanziario
Informati
Brain Banking Intelligence. Scopri chi siamo e cosa possiamo fare per te!
Informati
Il nostro servizio di business intelligence dedicato al controllo e governo della finanza aziendale.
Informati